Limitazioni al traffico veicolare 2019. Tutte le novità

Newsletter Novembre 2017 - Aggiornata Novembre 2018

 

   




Limitazioni alla circolazione veicolare 2018-19. Le novità.

Come ogni anno in autunno torna d’attualità il tema “inquinamento atmosferico”. E come ogni anno in novembre entrano in vigore le ordinanze per la limitazione del traffico al fine di ridurre i livelli di inquinanti nell’aria.

Il periodo di applicazione va:

Dal 1/10/2018 al 31/03/2019 per la città Metropolitana di Venezia
Dal 15/10/2018 al 31/03/2019 per l'unione dei comuni del Miranese


Due sono quelle che interessano l’entroterra veneziano:

Clicca qui per scaricare l'ordinanza

La 592 del 27/09/2018 della Città Metropolitana di Venezia

Quella dell’Unione dei Comuni del Miranese Martellago, Mirano, Noale, Salzano, S.M di Sala, Spinea. Il link a lato è relativo alla 197 del 16/10/2018 valida per il comune di Martellago.

ATTENZIONE! In linea generale le limitazioni sono le medesime per tutti i comuni. Differisce da comune a comune per quanto riguarda gli ambiti territoriali di applicazione (e di esclusione). Per i dettagli si consiglia di scaricare le ordinanze dai siti dei rispettivi comuni.



Novità dello scorso anno, riproposta quest'anno è l’introduzione dei 3 colori verde, arancio e rosso associati ai 3 livelli di allerta per la concentrazione di polveri sottili nell’aria e il bollettino PM10 rialsciato settimanalmente dall’Agenzia Regionale per l’Ambiente.

 

Verde, arancio..e rosso. Un semaforo "ecologico".

Proprio come i semafori che regolano la vioabilità agli incroci, i colori indicati sui cartelli indicano il via libera (o il blocco) alla circolazione sulla base della concentrazione di PM10 nell'aria. Attenzione però! Il verde non da il via libera incondizionato a tutti i veicoli!

Indipendentemente dalle condizioni dell'aria le limitazioni rimangono per i veicoli più inquinanti (Benzina Euro 0-1 e DIesel Euro 0-1-2-3)!

Nel dettaglio:

  LIMITAZIONI TRAFFICO
  Veic.Privati Veicoli Commerciali
 

LUN-VEN 8.30-12 e 15-18.30

VEICOLI Benzina Euro 0-1
VEICOLI DIesel Euro 0-1-2-3
Ciclomotori e Motocicli 2T Euro 0

Diesel Euro 0-1-2-3
 
TUTTI I GG - 8.30-18.30
TUTTI I GG - 8.30-12.30

VEICOLI Benzina Euro 0-1
VEICOLI Diesel Euro 0-1-2-3-4
Ciclomotori e Motocicli 2T Euro 0

Diesel Euro 0-1-2-3
 
TUTTI I GG - 8.30-18.30
Diesel Euro 0-1-2-3
TUTTI I GG - 8.30-12.30
Diesel Euro 4

 

Occhio al Bollettino PM10 dell'ARPAV!

Se ti stai chiedendo quale sia l'attuale livello di criticità (ma soprattutto se puoi cirocloare o meno con la tua uato), troverai risposta alle tue domande nel BOLLETTINO PM10 emesso dall'ARPAV, l'Agenzia Regionale per l'Ambiente, entro le ore 12 di ogni lunedì e giovedì.

E’consultabile in QUESTA PAGINA all'interno del sito dell'ARPAV e mostra in formato tabellare il livello di allerta raggiunto (e previsto) per delle macro-aree identificate all'interno del territorio regionale. RIporta i livelli di allerta rilevati nei tre giorni precedenti al giorno della rilevazione e previsti per i tre giorni successivi.

La consultazione è molto semplice. Indentificata la proria macro-area di appartenzneza è sufficiente verificare il colore delle caselle relative al giorno corrente. Ad esso corrisponde la limitazione vigente fino alla successiva rilevazione. Pertanto NON SERVE CONSULTARE IL BOLLETTINO TUTTI I GIORNI MA SOLO NEI GIORNI IN CUI ESSO VIENE EMESSO.

Ad esempio, se volessi conoscere quali sono le limitazioni per la zona di MARTELLAGO per martedì 7 novembre è sufficiente verificare il colore della casella con data 7 novembre nella riga relativa alla zona di Martellago. Dalla verifica risulta essere VERDE, pertanto la limitazione è per i soli veicoli Benzina Euro 0-1, DIesel 0-1-2...etc. e rimarrà tale sino a giovedì 9 novembre compreso (data in cui viene effettuato il nuovo rilevamento ed emanato un nuovo bollettino con le rilevazioni - ed i limiti - aggiornate).

Chi può circolare nonostante il divieto?

Nulla è cambiato dal punto di vista delle esclusioni, escludendo dal divieto le categorie più deboli (veiocli con guidatori over 70, mezzi adibiti al trasporto studenti), virtuose (veicoli a GPL e METANO o con almeno 3 occupanti) o in situazioni di emergenza.

ATTENZIONE! Novità di quest'anno sono l'inserimento tra le deroghe (e quindi POSSONO CIRCOLARE) dei veicoli DIESEL con alimentazione a GPL (MIXED FUEL) o METANO (DUAL FUEL).

Riportiamo qui sotto le principali deroghe:

veicoli alimentati a benzina o gasolio dotati di impianti omologati che consentono il funzionamento del veicolo esclusivamente a GPL o Metano, nel caso di veicolo a benziona, o a GPL (mixed fuel) o metano (dual fuel) nel caso di veicolo a gasolio
Veicoli al servizio di ponrtatori di handicap muniti di contrassegno
Veicoli utilizzati da persone che non possono recarsi al lavoro con mezzi pubblici a causa dell'orario di inizio o fine turno o del luogo di lavoro;
Veicoli che effettuano car-pooling, ovvero trasportano 3 persone a bordo (il numero sale a 4 in caso di ALLERTA ARANCIO o ROSSO);
Veicoli che devono recarsi alla revisione obbiligatoria;
Veicoli di conducenti che abbiano compiuto il 70°anno di età (in caso di allerta ARANCIO O ROSSO la deroga è limitata ai conducenti residenti nel comune relativo all'ordinanza);
Veicoli per l'accompagnamento di alunni (asili nito, scuole materne, scuole elementari, scuole medie inferiori) limitatamente a 30 minuti prima e dopo l'orario di entrata e di uscita del minore.

 

Per ulteriori dettagli si rimanda alle ordinanze scaricabili cliccando sulle icone pdf.

 

TI è piaciuto l'articolo? Allora ti potrebbe interessare anche:

Diesel-Gpl: ora si può!

 

La mia auto che EURO è?

(Newsletter Dicembre 2017)

 

 


Se cuoi rimanere aggiornato sull’argomento, iscriviti alla nostra newsletter.

 


 

Chiedi un preventivo

preventivo

Stai pensando di installare un impanto a GPL o a metano sulla tua auto? chiedici un preventivo

continua

Devi fare la revisione?

revisione

Scopri entro quando devi fare la revisione del tuo veicolo

continua